Giochi di Carnevale per far divertire i bambini

Carnevale

Il Carnevale è alle porte, e non si può certo dire che non sia una festa a misura di bambino. Dunque, oltre alle merende con gli amichetti e la partecipazione alle infinite feste piene di leccornie, i bambini si devono anche intrattenere. Sia a casa, che durante le feste organizzate. Quindi, quali giochi organizzare per farli divertire? Ecco una lista di cose da fare per far divertire bambini e fargli vivere appieno la magia del Carnevale.

Il biscotto stregato

Il primo gioco di Carnevale che andiamo a proporre è molto semplice e anche gustoso, ed è perfetto per bambini dai 3 ai 5 anni. Un bambino viene fatto uscire dalla stanza mentre gli altri due riempiono un piatto con dei biscotti. Prima di far rientrare il bambino devono scegliere quale biscottò sia quello stregato. A questo punto, il bambino rientra e comincia a mangiare i biscotti. Vince se mangia tutti i biscotti meno quello stregato. Nel caso invece metta in bocca quello, gli altri due gli urleranno “STREGATO”, e si ricomincerà dall’inizio facendo uscire un altro bambino.

Gli uccelli volano

Anche questo gioco è ideale per bambini da 3 a 5 anni, ed è molto semplice da fare. I piccoli, che dovranno essere almeno quattro (più sono e più il gioco sarà divertente), devono essere seduti in cerchio. Serve un adulto che faccia il capo uccello, il quale comincerà dicendo: “Tutti gli uccelli volano”. I bambini dopo tale frase dovranno cominciare a sbattere le ali come se fossero uccelli che volano. Il capo uccello dovrà continuare nominando sempre una diversa specie di uccello, come ad esempio “Tutte le aquile volano”, “Tutte le rondini volano”, e così via. I bambini devono continuare a sbattere le ali ad ogni frase del capo uccello. Ad un certo punto questi dovrà nominare un animale che non vola, ad esempio “Tutte le mucche volano”. I bambini a tale affermazione dovranno appoggiare le braccia lungo i fianchi, perché in realtà le mucche non volano. Viene eliminato chi continuerà a sbattere le ali. Il gioco termina quando rimane in gara solamente un bambino.

Attenti al batuffolo

Un gioco per bambini più grandi, da 5 a 8 anni. Devono essere in più di quattro, e si devono sedere in cerchio ad una distanza uguale dal centro dove verrà posizionato un batuffolo di cotone. Il gioco consiste nel soffiare sul batuffolo cercando di spingerlo verso uno dei bambini, evitando che questo colpisca sé stessi. Chi viene colpito dal batuffolo sarà inevitabilmente eliminato. Il gioco sarà vinto dall’ultimo bambino che rimane in gara, ovvero quello che finirà eliminando l’avversario e non sarà mai stato colpito dal batuffolo di cotone.

Conclusioni

Queste sono solo alcune idee per i giochi di Carnevale da fare con i bambini, tenete presente che ai piccoli per divertirsi non servono giochi troppo ricercati o complessi. Essere insieme ai propri amichetti per loro è già una cosa importante. Bastano semplici giochi ai quali riescono subito a adattarsi e in cui si rendono conto di riuscire a farli, per far sì che si divertano davvero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *